scrimm-logo
SACFAD

La nostra Casa Editrice ha l’obiettivo di condensare la sperimentazione creativa e visiva nella scrittura. 

Email info@scrimmedizioni.com
Phone +39 329 8493762

Sito Web realizzato da Flazio Experince

Copyright 2019 © SCRIMM EDIZIONI

Right Reserved.


facebook

CASA EDITRICE

Scrimm

La nostra Casa Editrice ha l’obiettivo di condensare la sperimentazione creativa e visiva nella scrittura.


facebook
PLUS
01.
02.
ARTI VISIVE
Mondi dentro
Rosario Genovese
COLLABORAZIONI
Associazione culturale Cotumè
Storie di cucina
tw-40

EBOOK SHOP

PLUS

E-book e multipli d'autore

NewCondition7.5
In stock

e-book formato PDF Saluti/AddressesPrefazione/ForewordIl progetto dell’opera/The editorial projectSalvatore AdornoVisibileInvisibile/VisibleInvisibleGiovanni CristinaIntroduzione/IntroductionCamilo Fernandez CortizoOn the streets and squares of the city: popular missions and penitential processions in Galicia (Spain). 17th-18th centuriesRoberto J. LópezTra realtà e utopia. L’immagine della città nella letteratura agiografica spagnola dell’epoca modernaFernando Suárez GolánGiubileo universale e reale patrocinio. Il culto di san Giacomo il Maggiore nella Compostela dei secoli XVII e XVIII: tra desiderio e realtàEmma Luisa Cahill MarrónThe Transformation of London for the Legitimisation of the Tudor Dynasty: Catherine of Aragon and Arthur Tudor’s Wedding in 1501Andrea LuccaroniAfasia della memoria. L’Ex Campo di Concentramento di FossoliBruno MussariEntrate trionfali e apparati effimeri a Siena in età moderna. La rappresentazione della città e l’immagine rivisitata dei suoi luoghi simboloFernando Villaseñor SebastiánTriumphal Scenography and Transformation of the Pontifical Rome Stemming from the Christian Triumphs in the Granada War (1482-1492)Rosa Maria GiustoLa città nei concorsi dell’Accademia di San Luca nel SettecentoMatteo IannelloPalermo immaginata: progetti e proposte di una città possibileEttore SessaIperbolica, multiforme e contraddittoria: la metafora della “metropoli globale” attraverso l’effimero celebrativo delle esposizioni coloniali della tarda “civiltà industriale”Stefano GuidariniProgettare la città dei non vedenti, un esempio concreto e alcune riflessioni sull’architetturaMaria Romeiras AmadoThe allowed cities: spaces and performances of blind citizens in the pre and post-earthquake Lisbon (1755)Ornella CirilloL’ascesa in collina: nuovi sguardi sulla Napoli alta tra fine Ottocento e primo NovecentoGiuseppe DamoneI mezzi di trasporto e le ghost town: una nuova percezione del costruitoRosario del Caz EnjutoThe dehumanization of the city: the car and the invasion of public spacePanayotis Pangalos, Vassiliki PetridouTrasformazioni infrastrutturali e viste di Patrasso nella sua storiaAnnarita TeodosioVolando sulla città: prospettive inedite e rinnovate percezioni dello spazio urbanoPaolo CornagliaCzernowitz. “Un ermellino a Cernopol” tra Impero, Romania e UcrainaYan Wang, Da-Ping LiuHarbin: an Ideally Designed City by RussiaZhuang Wei, Liu JikeHarbin: Between Nationalism and Imperialism, c. 1898-1940Saverio CarilloPompei, la città del turismo religiosoDanila Jacazzi«E le torri, e le case, e i teatri, e i templi si poteano quasi integri discernere». Storia del paesaggio perduto della Valle di PompeiLydia Sapounaki-Dracaki, Maria-Luisa Tzoya Moatsou, Olga MoatsouAtene Through the Looking-GlassRiccardo SerraglioIl mito di Hygeia nei progetti di riforma urbana nell’Italia meridionale dopo l’Unità nazionaleIvano MistrettaLo sguardo in ascolto. Tarr, Akerman e Sokurov tra rilievo degli spazi e rivelazione del vissutoAlessandra Acocella“Abitare la città”: il ruolo della fotografia nella ricerca di Ugo La Pietra, 1969-1979Carmen Díez Medina, Ricardo S. LampreaveBruno Morassutti: un’esperienza raccontata con immaginiDaniele Vazquez PizziPratiche d’esplorazione degli spazi compatti e degli spazi dispersiDragan DamjanovićPhoto Albums of the 1880 Zagreb EarthquakeTanja Scheffler“Old Dresden”: an entirely Baroque city? How Dresden is presented in picture books from the early years of the G.D.R.Annie SchentagThe Picture Book of Earlier Buffalo: Envisioning Ruins during RenewalHarald R. StühlingerThe visual revival of Old Vienna. The photographs of the city wall of Vienna in 1858William M. TaylorAssembling disaster and the urban imagination: collections of rubble photography and the Messina (1908) earthquakeCatherine De Lorenzo1920s Sydney: Public concerns, private obsessionsPhilip GoldswainAu Gaz: French Photographic Albums in the State Library of VictoriaDouglas KlahrThe Stereoscopic Photo Album as Nazi Propaganda: Ephemerality of Image in Vienna, The Pearl of the ReichSerena Bisogno, Federica ComesPrima di Gomorra: il paesaggio urbano napoletano tra gli albori del XX secolo e il secondo dopoguerra raccontato attraverso il cinema. Realtà, stereotipo e identità culturaleScott BudzynskiThe Cinematic High-Rise: Perspectives on MilanClaudia LambertiBerlino anni Venti: fascino e timori di una grande cittàAndrea MaglioCinema, storia e identità urbana: il caso di NapoliAntonello ScopacasaIl luogo invisibile. Berlino nella fotografia del dopoguerra

VisibileInvisibile---Città-immaginate:-sguardi-sulla-città-contemporanea-(vol.-VI,-pgg.-478)

<< 1 >>
23r3
shade
WTR
foto-profilo
PLUS

CHI SIAMO

L’Editore. Sebastiano Mangiameli

Scrimm è l’acronimo di Scrittura Immagine: intesa come sperimentazione creativa. Obiettivo: offrire un contributo nuovo al dibattito culturale. E il libro ne è la Forma Dialogica. Il Luogo Vivente. L’Idea che permette di superare il Confine vissuto come Limite ...

RECENSIONI

PLUS

SCRIMM EDIZIONI

Alberto G. Biuso - il Manifesto
La regola di Korim - Alessandro De Filippo
Camilla Gaiaschi - Corriere della Sera
Caleidoscopic* - Irene Serini
shade
asf
Le diapositive e le elettrografie di questo artista [Zoltan Fazekas] descrivono mondi finiti, genti che sono state, oggetti trascorsi, materia dissolta, il passato, il fu, l’allora, il non più. E lo fanno dopo aver messo da parte la macchina fotografica per dedicarsi a un lavoro materico sulle opere altrui...
Anita ha trentacinque anni, è single e si è innamorata di una trans. La sua vicina, Ebe, una stravagante anziana dall’anima “sgangherata”, si invaghisce di lei scambiandola per il suo fidanzato. Poi c’è Michelangelo, l’amico di sempre con cui non serve parlare per capirsi...

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità di SCRIMM EDIZIONI

Create a website