Caleidoscopic*
Camilla Gaiaschi: “commovente, ironica, la prosa di Irene Serini”

Anita ha trentacinque anni, è single e si è innamorata di una trans. La sua vicina, Ebe, una stravagante anziana dall’anima “sgangherata”, si invaghisce di lei scambiandola per il suo fidanzato. Poi c’è Michelangelo, l’amico di sempre con cui non serve parlare per capirsi. E c’è il ricordo della nonna triestina che morendo ha consegnato ad Anita il suo passato. Caleidoscopic* è un lungo  racconto sui confini dell’amore e sul coraggio di oltrepassarli. Commovente, ironica, la prosa di Irene Serini guarda al romanzo di formazione narrando del passaggio all’età adulta, del cerchio che si chiude, del presente che ritrova le sue radici e guarda avanti accogliendo gli infiniti volti del desiderio: le multiple sfaccettature del sé. Una riflessione coinvolgente sulla perdita e la ricostruzione dell(e) propri(e) identità.

Camilla Gaiaschi 

giornalista
Corriere della sera.it

 


 

Lascia un Commento